Storie in valigia

Storie in valigia

 

Che cosa è

Il progetto “Storie in valigia” è nato durante il lockdown del 2020 quando, costretti a stare tutti in casa, abbiamo sentito l’urgenza di essere vicino a tutti quei bambini, con cui già facevamo laboratori di gioco teatro in presenza, e che non era possibile incontrare.

È stato quindi naturale riscoprire il piacere della lettura di una storia, di sfogliare un libro insieme, seppur a distanza, di dare voci e suoni a libri e di provare ad immaginare odori, sapori, sensazioni, viaggiando con la fantasia.

Il progetto poi, una volta tornati in presenza, ha preso forma ed è diventato un puntuale appuntamento, cui i bambini non vogliono rinunciare. La voce di chi legge e la partecipazione attiva di chi ascolta, l’accoglienza che precede l’inizio, i saluti finali e il piccolo laboratorio artistico manuale che conclude il tutto sono semplici ingredienti che rendono questo progetto molto amato dai bambini.

Perché

La valigia, oggetto che evoca subito l’idea di movimento, è il mezzo con cui le storie arriveranno in scena. Le letture potranno poi essere legate a viaggi metaforici, evocativi, reali, ma sempre stimolatrici di emozioni forti.

Come

L’incontro verrà condotto da attori o attrici dell’Associazione, con la partecipazione di una musicista di flauto traverso.

Dopo un primo breve momento di accoglienza, i bambini ascolteranno la lettura di una delle storie proposte, della durata massima di 15/20 minuti, seduti a terra, su comodi cuscini o tappeti.

L’ambiente sarà il più “morbido” e accogliente possibile.

A seguire i bambini verranno invitati a realizzare, attraverso laboratorio artistico manuale, un piccolo oggetto, che fa riferimento alla storia ascoltata e che potranno conservare.

Materiali utilizzati

Carta e cartone, stoffe, nastri, pastelli, pennarelli. Si utilizzerà anche materiale vario di recupero, invitando i bambini alla scoperta delle potenzialità espressive di materiali d’uso quotidiano.

Ambiente

Il progetto è realizzabile sia al chiuso che all’aperto; se realizzato all’aperto, meglio una zona tranquilla, senza passaggio continuo di persone, se possibile.

Durata del laboratorio – Età

 

Ciascun incontro è di 60 minuti massimo;

l’età ideale di riferimento va dai 4 agli 8 anni, anche senza genitori; per i bambini di 3 anni è richiesta la presenza di un genitore;

il progetto “Storie in valigia” è replicabile 3  volte nell’arco della giornata.

Comunicato stampa

Video trailer

Photo Gallery

Dai un'occhiata anche qui