LABORATORI DI TEATRO CONDOTTI ALL’ESTERO

Lo sviluppo della creatività nei bambini e nei giovani è ampiamente riconosciuto come un tema importante a livello universale. I giovani hanno bisogno di competenze creative, non solo per una buona riuscita scolastica, ma anche per il successivo inserimento nel mondo del lavoro e nella società in generale. Ma qual è l’ambiente favorevole a stimolare la creatività nel bambino? In particolare, in quale situazione di apprendimento il bambino impara “divertendosi”, quasi senza accorgersene? Un ambiente coinvolgente stimola la creatività. In quasi vent’anni di esperienza di conduzione di laboratori teatrali, possiamo dire che un buon livello di coinvolgimento e l’incremento della creatività si raggiungono quando i bambini hanno la possibilità di partecipare ad attività che prevedono cooperazioni con altri, al di fuori della classe, (apprendimento informale e non formale), l’uso della memoria collettiva, l’uso di problemi che possono essere risolti in modi diversi, l’uso di materiale autentico, di realtà, l’introduzione della musica, del teatro, del cinema.
La forza di un progetto di teatro permette anche di creare opportunità per tutti per esplorare e potenziare la lingua con cui ci si esprime o anche di scoprirne una nuova, e permette una notevole crescita personale e di affinare le proprie capacità di relazionarsi agli altri.
Teatro e creatività vanno di pari passo, l’uno stimola l’altra a manifestarsi. E la ricaduta positiva si manifesta anche in tutte le attività che l’allievo intraprende: un allievo creativo è curioso, assume rischi, è entusiasta, ha un ruolo attivo nel suo processo di apprendimento, vuole imparare, è riflessivo, si adatta alle diverse situazioni, sa essere autonomo, è capace di innovazione, ha una mente aperta, è originale.

Si impara meglio in un ambiente che incoraggia l’esplorazione, l’azione e il divertimento. I contesti ludici di apprendimento favoriscono lo sviluppo di capacità creative e un ambiente ludico favorisce lo sviluppo cognitivo, emotivo, sociale e fisico dei bambini e dei ragazzi.

Comunicato stampa

Video trailer

Photo Gallery