GOD SAVE EROSTRATO

drammaturgia Samuele Ciullo, Miriam Costamagna e Andrea Lopez Nunes
regia Miriam Costamagna

con Andrea Lopez Nunes
e con la voce di Ruggero Dondi, Emiliano Masala e Francesca Porrini
disegno luci Monica Gorla; elaborazione audio-video Giacomo Occhi.

Produzione BIBOteatro in collaborazione con Teatro Sotto Il Lucernario

Progetto finalista alla decima edizione della Borsa Teatrale “Anna Pancirolli”

 

È stato un pastore. Un semplice pastore, che però aveva un chiodo fisso. Non voleva essere dimenticato.
Immaginati che vita. Sei lì che zappi.
Ti alzi la mattina, e zappi.
Per tutto il giorno zappi e di notte crolli sul tuo pagliericcio. Cosa sogni? Sogni di zappare.
O forse sogni quel tempio che ogni giorno vedi dal basso.
Alte colonne ornate che reggono una cupola d’ebano e cipresso.
Quanti anni per costruire tale meraviglia?
Centoventi.
Centoventi anni quanti sono? Prova a contarli, Erostrato. Uno, due, tre… sono tanti.
Centoventi anni per costruirlo, una notte per distruggerlo.
-Che ne fu del contadino?-
Catturato mentre davo fuoco al tempio di Diana.
Volevano cancellare il suo nome dalla storia, con editti e con imposizioni.
Ma come si chiama l’architetto del tempio di Efeso?
-Non lo so.-
Come mi chiamo io?
Erostrato.

 

Sinossi
Un ragazzo che consegna le pizze e sogna di andare in televisione.
Due studenti americani che fanno una strage a scuola.
Un pastore che distrugge il tempio di Efeso.
Cosa hanno in comune?
Non vogliono essere dimenticati.
Ma come si fa a diventare immortali al giorno d’oggi?
Ricky ne ha un’idea, ed è disposto a tutto pur di realizzarla.
Ma scoprirà a sue spese che non è così facile essere ricordati: emergere dalla massa non basta, ci vuole qualcosa di più.
Sarà Erostrato, un contadino greco dalle forti ambizioni, a fargli da guida in un viaggio di formazione all’incontrario, per arrivare a capire che “distruggere è il nuovo creare”.
Erostrato si trova ovunque, in televisione, tra le pagine di Jean-Paul Sartre e sui Social Media.
Ma in una società in cui  la fama è appannaggio di tutti, quanto dura l’immortalità?


Durata spettacolo
: 45 minuti

 

God Save Erostrato God Save Erostrato God Save ErostratoGod Save ErostratoGod Save Erostrato

CondividiShare on Facebook0